Dottore di Ricerca in Filologia Greco-Latina, insegnante di Latino e Greco, e libera cittadina della Repubblica dell’immaginazione, è nata a Catania, dove vive, lavora e coltiva con amore l’incanto per gli antichi e nuovi suoni.
Sono così nati: una letteratura latina, Imago Maiorum, Bonanno, 2010, di cui è co-autrice; un romanzo, Inganni Cortesi, Il Girasole Edizioni, 1990; raccolte di racconti e short stories, tra cui L’isola degli elefanti nani, AG Edizioni, 2003 e, con il pittore F. Blandino, il recente Volteggi. Orizzonti di immagini e parole, Borè, 2018; il volume Ereia, con il fotografo A. Garozzo, Domenico Sanlippo Editore, 1994, un paio di pièces teatrali e Species. Bestiario del terzo millennio, Boemi, 2012.
Autrice di contributi scientici, anche apparsi su riviste internazionali, collabora a magazine cartacei e on-line, come Margutte, non-rivista online, di cui è co-redattrice. I suoi racconti sono inseriti in varie antologie di scrittori italiani contemporanei.

 

Gabriella Vergari

Capriccio siciliano

Romanzo

DE SICILIENSIBUS LIBIDINIBUS* Recensione sulla rivista Margutte, scritta da Franco Russo:

http://www.margutte.com/?p=27280

Intervista a Gabriella Vergari di Massimiliano Garavini, per la trasmissione “Musica e parole”

  • No products in the cart.