Letizia Bertino

Letizia Bertino è nata a Catania nel 1957. Figlia di un funzionario del Ministero insignito dell’alta carica di “Cavaliere del lavoro”, vive tutt’ora a Catania.

La sua formazione si è sviluppata in svariati ambiti che vanno dal contesto politico ed economico gestionale, a quello letterario e pedagogico, con proiezioni psicologiche e introspettive.

La sua carriera si è evoluta, nel corso di quarant’anni di servizio, da formatrice a tutor e progettista presso uno storico Ente del territorio.

L’intera vita professionale è stata svolta all’insegna di un’appassionata ricerca verso la scoperta della varie sfaccettature dell’animo umano, al fine di sostenere e aiutare quei ragazzi emarginati e desiderosi di un riscatto umano e sociale.

Con il suo romanzo “Ritratti di Anime graffiate” ha ottenuto il “Riconoscimento particolare della Giuria” al 44º Premio Letterario Casentino 2019 e si è classificata come terza opera premiata alla 5a Edizione del Premio internazionale di scritture autobiografiche, biografiche e poetiche, dedicate alla Sicilia: Thrinakìa 2020.

Iscriviti alla newsletter

Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Leggi di più

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Close