Il mare degli ultimi

13,00

2018, pagg. 84
ISBN 9788894934151

La malinconia è lo stato danimo del poeta che ricorda il Paradiso.

I suoni dell’anima, alle volte, si fanno volti, persone, barconi, cicale, pozzi che intonano la sete. Sono echi che risuonano dal fondo dei ricordi e si fanno così chiari da palesarsi nelle più belle delle voci; tra queste i versi dell’amore, quelli universali, che rincorrono la speranza di un atto perduto e ancora sperato. Oppure per i tanti migranti che solcano le acque sperando in una salvezza! Sembra quasi che in queste poesie le lettere, i versi, le strofe, siano loro stessi a scegliere come stare l’uno accanto all’altro dando vita al diapason delle emozioni.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il mare degli ultimi”

Your email address will not be published. Required fields are marked *