Moventi Incrociati

 18,00

In «Moventi Incrociati» il commissario Lo Cicero si trova ad indagare su un mistero che più si dipana, più si infittisce.

La scoperta di una relazione poliamorosa a tre tra la vittima (un giovane e bel rampollo di una famiglia benestante), il suo migliore amico e la sua migliore amica manderà all’aria tutte le convinzioni bigotte, omofobe, e vagamente ottuse del commissario.

(2 recensioni dei clienti)

20 disponibili

  

In «Moventi Incrociati» il commissario Lo Cicero si trova ad indagare su un mistero che più si dipana, più si infittisce.

La scoperta di una relazione poliamorosa a tre tra la vittima (un giovane e bel rampollo di una famiglia benestante), il suo migliore amico e la sua migliore amica manderà all’aria tutte le convinzioni bigotte, omofobe, e vagamente ottuse del commissario.

Lo Cicero scoprirà, infatti, la relazione omosessuale del giovane e la spiattellerà ai genitori, i quali negheranno indicando come prova una presunta fidanzata il cui ruolo si definirà nel corso della storia.

Qualcuno ha sparato alla vittima nella sua auto. Gelosia? Rivalità? Istigazione al suicidio?

Chissà se il commissario ha imparato qualcosa da questa avventura, di sicuro il lettore scoprirà nuove declinazioni dell’amore.

Copertina

Morbida

Pagine

288

Dimensione

15×23 cm

Rilegatura

Brossura filo refe

Anno

2021

  1. Carthago Edizioni

    Avevo già letto Rivoluzione Silente di Antonio De Lieto Vollaro, gustato fino alla fine ogni sviluppo della storia, innamorata di tutti i protagonisti e rimasta in bilico fino all’ultima pagina!
    Ho amato Moventi Incrociati già dalla copertina, felicissima di incontrare di nuovo alcuni dei vecchi protagonisti, specialmente Lo Cicero! Personaggio astuto, divertente ed intrigante! Affascinante il tocco di Sicilianità incluso nel romanzo.
    Il racconto inizia dalla morte di un giovane rampollo e da quel punto in poi c’è un avvicendarsi di rapporti di polizia con gli interrogatori dei vari testimoni e sospettati.
    Fino alla fine mi sentivo come una bandiera sul campanile, dove soffiava il vento andavo io, cercavo di capire chi era il colpevole, ma cambiavo idea pagina dopo pagina!
    In un poliziesco si sa che la cosa fondamentale è capire chi ha ucciso la vittima!
    Beh miei cari lettori, non posso certo dirvelo!!! Vi consiglio vivamente di leggerlo. Vi rapirà tra le sue pagine e vorrete divorarlo perché vorrete disperatamente trovare il capo della matassa.

    Brigitte Domini Palumbo

  2. Carthago Edizioni

    Volete avventurarvi nei meandri di un bel romanzo dal colore noir? Bene leggete il libro dello scrittore siciliano Antonio de Lieto Vollaro “Moventi incrociati”. Il protagonista, il simpatico commissario Lo Cicero, vi accompagnerà con garbo e sagacia in un’indagine poliziesca, che, man mano che prosegue, diventa sempre più avvincente e solletica la curiosità del lettore. La storia si svolge a Padova, i vari personaggi appartengono a classi sociali elevate e si muovono in un ambiente dove spesso dilagano vizi e corruzione. Infatti il romanzo di Antonio è un poliziesco, ma non solo, in quanto non manca un’analisi psicologica e sociale. Il nostro commissario dovrà dipanare la matassa di tremendi omicidi con un finale tutto da scoprire. La scrittura è piana e scorrevole, il testo si legge senza fatica, non mancano intercalari in dialetto siciliano, che conferiscono colore al linguaggio. Dunque, ve lo raccomando!

    Elena Nugnes

Aggiungi una recensione

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COD: 9791280220127 Categoria: Tag: , ,
Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.