Vincenzo Crapio

Vincenzo Crapio si è laureato in Lettere Classiche eppure, dopo un master in materie economiche e finanziarie, ha svolto l’intera sua carriera lavorativa in banca. Ha pubblicato nel 1985 la raccolta di poesie L’occhio dell’ape, Pellicanolibri, Catania, mentre nel 1996 la seconda raccolta Il resto della vita, Lapis, Catania. Collabora per la parte testuale nel 2002 e 2004  con il fotografo Zoltan Fazekas ad il pittore Calusca alla realizzazione dei video Ho ingabbiato Salvatore Grasso e Oneanyone.

Insieme al pittore Calusca nel 2006 ha pubblicato il libro di poesie e disegni Nudi oppure calzati, Bonanno Editore, Acireale. Nel 2007 gli è stato assegnato il premio “Ercole Patti” per la sezione Poesia. Infine nel 2009 insieme al poeta Angelo Scandurra ha pubblicato le liriche a commento poetico della monografia dedicata al pittore Piero Vignozzi dal titolo Un velo d’altra ruggine, A&B Editrice.

Iscriviti alla newsletter

Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Leggi di più

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Close