Myosotis – Non ti scordar di me

 18,00

La cultura è un’ascia, sosteneva Kafka, per rompere il ghiaccio che è dentro di noi.

Il “Sentire” è lo stato di percezione tra lo spirito e la materia; la dimensione in cui la mente si pone al servizio del cuore. Un sottile e solido legame che chiarifica la dinamica evolutiva dell’essere.

Il grimaldello della dottrina è dunque il dubbio, principio primo e ultimo del pensiero, quale dimensione analitica e critica della dinamica animica.

Un movimento circolare che si amplifica sempre più, in un cerchio finito per forma e indefinito per vastità.

40 disponibili

  

La cultura è un’ascia, sosteneva Kafka, per rompere il ghiaccio che è dentro di noi.

Il “Sentire” è lo stato di percezione tra lo spirito e la materia; la dimensione in cui la mente si pone al servizio del cuore. Un sottile e solido legame che chiarifica la dinamica evolutiva dell’essere.

Il grimaldello della dottrina è dunque il dubbio, principio primo e ultimo del pensiero, quale dimensione analitica e critica della dinamica animica.

Un movimento circolare che si amplifica sempre più, in un cerchio finito per forma e indefinito per vastità.

Il pensiero per percorrere e arrivare e quindi l’intuizione per ripartire, dopo aver udito e accolto il continuo stato di insoddisfazione che molti chiamano “Sete di sapere”.

La battaglia è dunque tra l’accettazione e ciò che si pone oltre essa, in cui la definizione di tempo rivela l’inganno della dottrina.

Oltre il tempo, il dubbio. Oltre il dubbio il movimento tra spirito e materia. Un cerchio da percorrere. Un movimento da “Sentire”.

Copertina

Morbida

Pagine

98

Dimensione

14×21 cm

Rilegatura

Brossura filo refe

Anno

2024

Ancora non ci sono recensioni.

Aggiungi una recensione

Recensisci per primo “Myosotis – Non ti scordar di me”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COD: 9791255130734 Categoria: Tag: , , , ,
Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.